venerdì 3 febbraio 2017

Wedding weekend, la tendenza 2017 è il matrimonio su più giorni

La vera novità fra le tendenze wedding 2017 è il matrimonio-maratona

Il wedding weekend è forse l'unica vera novità fra le ultime tendenze del matrimonio nel 2017, si tratta di un evento nuziale spalmato su più giorni: un matrimonio-maratona. La motivazione principale è che nelle nozze tradizionali, mesi di preparativi portano a vivere una giornata che poi passa troppo velocemente, con un matrimonio su più giorni si ha più tempo per godersi i festeggiamenti.
fonte: gedymartone.it
I primi a realizzare un matrimonio-maratona sono stati Katie Holmes e Tom Cruise nel 2006, seguiti poi da molti vip. Questo ha portato a vedere le nozze di più giorni come un evento lussuoso riservato solo a reali e personaggi famosi, ma in realtà, più sobriamente, è fattibile anche per noi comuni mortali e anzi sono da preferirsi nel caso in cui gli invitati vengano da lontano.

Ahimè la comodità degli invitati non è sempre in cima ai pensieri degli sposi che preferiscono puntare tutto sullo show. Non è inusuale infatti che gli ospiti, dopo essersi fatti tutto il viaggio per arrivare poi vengano trascinati a chilometri di distanza per una festa pre nuziale il venerdì sera, per poi partecipare al matrimonio il sabato da un’altra parte ancora e la domenica brunch in una terza località. Considerando che è difficile che possano muoversi con un jet privato questo significa sottoporli a ore di trasferimenti in auto, magari nel traffico. Il risultato? Arrivano alle varie location stanchi e stressati e tutti i preparativi fatti per impressionarli vengono vanificati. Si ricorderanno sì del tuo matrimonio, ma come una sfacchinata unica da bollino nero.  
fonte: nozzefurbe.it
Eppure la stessa idea di voler ampliare i festeggiamenti e avere un wedding weekend si può applicare anche senza allontanarsi dalla città di provenienza, invitati meno stressati = ospiti più felici di farsi coinvolgere nei tuoi programmi.

I matrimoni dei vip forse ti fanno sognare, ma a conti fatti poi restano difficili da replicare, come il lunghissimo matrimonio di Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo che dopo la cerimonia civile a Monaco si sono risposati la settimana dopo sul lago Maggiore con festeggiamenti che si sono protratti per 8 giorni e 7 notti. Per te e i tuoi ospiti è sicuramente meglio una formula più light. La più comune prevede di iniziare i festeggiamenti il venerdì sera con un party, proseguire il sabato con la cerimonia (meglio se pomeridiana) e il ricevimento principale, per poi concludere con un brunch domenicale.
creazione di WanderlustWeddings
Passiamo quindi a vedere quali sono le date migliori per sposarti. Il 2017 è ricco di ponti e questo rende più facile ai tuoi ospiti organizzarsi con gli spostamenti, evitare di chiedere delle ferie, e partecipare al tuo gran giorno.


  • Febbraio è dominato dal carnevale che, pur variando di regione in regione, toglie un pensiero dalla testa dei tuoi ospiti con figli perché le scuole sono chiuse.
  • Aprile, domenica 16 cade la Pasqua di Resurrezione con relativa festività il lunedì; il 25 aprile cade di martedì, se vuoi fare un destination wedding è il ponte adatto.
  • Maggio, la festa dei lavoratori cade di lunedì quest’anno.
  • Giugno, ti riserva venerdì 2 giugno di festa a cui attaccare anche una festa il giovedì sera se lo desideri.
  • Agosto, l’assunzione di Maria Vergine, o Ferragosto, cade di martedì, il problema di questa data è ovviamente il gran caldo quindi se scegli questo periodo fallo in maniera furba.
  • Novembre, la festa di Tutti i Santi cade di mercoledì, questo ti permette di agganciarti al weekend del 28-29 Ottobre, magari optando per un matrimonio con un bel fil rouge autunnale, oppure, se sei particolarmente trasgressiva, con un evento horror/gotico il 31 ottobre. Altra possibilità naturalmente è quella di attaccarti al weekend del 4-5 Novembre.
  • Dicembre, l’Immacolata cade di venerdì 8, mentre Natale cade di lunedì 25, con festa il 26 per Santo Stefano. Ti sconsiglio caldamente di sposarti in periodo natalizio, mi viene in mente un solo caso dove potrebbe essere una cosa ben vista e cioè se il tuo è un matrimonio davvero molto intimo con quasi solo la famiglia, al che, sposandoti il 23, potresti unire i festeggiamenti della natività. Fine dell’anno, questo è giorno adatto per chi ama le feste molto allegre (e alticce), il fatto che Capodanno caschi di lunedì permette di riprendersi dai bagordi del giorno prima.
  • Aprile 2018, quest’anno la Pasqua sarà uno scherzo, cade infatti l’1 del mese e si porta con sé il 2 di festa. Il 25 Aprile invece cade di mercoledì lasciandoti la scelta di un matrimonio su due giorni o uno bello lungo attaccandoti al weekend precedente o al successivo, stessa cosa si verifica per il 15 Agosto.
  • Cade di martedì la festa del Primo Maggio.
  • Se vuoi sposarti fra il 14 Giugno e il 15 Luglio…fatti pure il segno della croce, perché ci saranno i mondiali di calcio e non è bello se mentre fai il tuo primo ballo testimone e amici, dopo aver passato metà serata attaccati al cellulare, piombano sulla pista gridando a squarciagola GOOOAAAL e strappandosi i vestiti.
fonte: matrimonioromantico.it
  • Ognissanti cade di giovedì 1 Novembre, un bel ponte, ma attenta alla location che scegli perché comincia a far freddo.
  • Dicembre, non c’è nessun ponte dell’Immacolata, ma al suo posto, sfruttando il 25-26 che cadono di martedì e mercoledì, potresti avere una lunga fuga d’amore che va dal 22 a Capodanno prendendo solo 4 giorni di ferie.



fonte: 100layercake.com
Il weekend wedding quindi potrebbe rivelarsi una strategia vincente per stupire i tuoi invitati e avere un matrimonio indimenticabile, ma nasconde molte insidie, l'organizzazione deve essere impeccabile o si rivelerà un massacro senza precedenti. Nel prossimo articolo ti svelerò i trucchi per organizzare delle perfette nozze su più giorni.